Il parco dedicato al figlio è nel degrado: i genitori coprono la targa messa dal Comune
di Lorena Loiacono

Roma, il parco dedicato al figlio è nel degrado: i genitori coprono la targa messa dal Comune

Riccardo Cino (1987-2002): c’è scritto così sulla targa del parco giochi davanti al Municipio 9. Ma non si legge più: oggi quel nome è coperto da una plastica nera, per proteggerlo da quel che accade intorno. Perché Riccardo, quel degrado fatto di erba alta due metri, spazzatura e bottiglie di vetro, certo non se lo meritava.
Aveva solo 15 anni quando ha perso la vita, nel 2002, in un terribile incidente stradale. Il quartiere Laurentino rimase sotto choc: lo conoscevano tutti perché i suoi genitori, Charlie e Rosaria Cino, dall’86 hanno il bar sul primo Ponte vicino agli uffici del Municipio 9. Praticamente sono la storia del municipio. E al loro fianco, per Riccardo, hanno pianto tutti. Tanto che l’allora amministrazione municipale decise di intitolargli il giardino vicino al parcheggio davanti all’aula consiliare. Quel pezzo di prato anonimo si trasformò, in memoria di Riccardo, in un’area verde attrezzata con panchine e giochi per bambini. Un modo per ricordarlo e far sentire i suoi genitori meno soli. 
 
 


Ma allora perché oggi quella targa di marmo è coperta? «L’ho fatto io – spiega la mamma Rosaria – Riccardo non deve vedere l’abbandono di quel parco. Finché resta in quelle condizioni, il nome di mio figlio lì non ce lo lascio». Ed ha ragione: quell’area è stata abbandonata. Eppure si tratta dell’ingresso del municipio ed è sotto la competenza del Dipartimento tutela ambientale de Campidoglio in quanto “giardino attrezzato di quartiere”. Ma ormai in quel giardino i bambini non possono più andarci: giochi e panchine sono sommersi dalle sterpaglie. Il papà di Riccardo ha provato anche a pulire l’area da solo, con dei volontari, ma non gli è stato permesso per motivi di sicurezza. Ma allora chi lo fa? L’ultima pulizia risale al 2018, quando intervennero i detenuti. Poi non si è visto più nessuno.

TUTTI CONTRO LA RAGGI

Meloni: «Se non ci pensa l'amministrazione lo pulirà FdI»

Salvini: «La Raggi fa vergognare i genitori»

Baglio (Pd): «Mozione per ripristinare la manutenzione»
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15 Luglio 2020, 14:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA