Hip Hop International, come balla Roma
di Cristina Montagnaro

Hip Hop International, come balla Roma

Successo, ambizione e fama si pagano con il sudore della fronte. E con la voglia di emergere, la stessa dei ragazzi che si sfideranno nell’Hip Hop International, la tappa italiana del World Hip Hop Dance Championship, la competizione prodotta dai creatori del talent America’s Best Dance Crew, che si terrà a Phoenix, Stati Uniti, dal 6 all’11 agosto. Sabato le migliori dance crew italiane - sono più di trenta i Paesi partecipanti nel mondo - si affronteranno al teatro Olimpico.
Tra le crew romane, che parteciperanno alla gara spicca S.P.Q.R, formata da trenta ragazzi, dai 14-35 anni del quartiere Portuense. Erika Giacobini, 19 anni è una di loro ed è sicura di una cosa: «Il mio obiettivo fare la ballerina e farò di tutto perché si avveri. Questa disciplina mi ha insegnato la tenacia, la dinamicità e grazie all’hip hop sono andata anche meglio a scuola. Non ci sono rinunce, perché è una scelta». Per i ragazzi gli allenamenti sono intensi, si esercitano tre volte a settimana e la domenica la trascorrono a provare passi, evoluzioni, sincronizzazione sotto la guida esperta del coreografo Gabriele Emili, romano, 45 anni, alla seconda partecipazione all’Hip Hop International: «Per me è coinvolgente l’aria che si respira tra le crew internazionali, è come stare ad un olimpiade e rappresentare l’Italia».
A sfidarsi davanti ai giudici - in performance originali - saranno ventiquattro crew (gruppi di ballo) made in Italy. Il parterre della giuria è impressionante: ci saranno star del settore come gli statunitensi Amari Marshall, ospite d’onore, e a lungo danzatrice per Lady Gaga;  Zulu Gremlin, icona della cultura hip hop delle origini, coreografo per il cinema e danzatore per alcuni big della musica come Justin Bieber, Rihanna. Tre gli ospiti-giudici francesi,  Dominique Lesdema, Funky-j e Joel, mentre l’Italia è rappresentata da Swan, tra i più importanti ballerini, insegnanti e coreografi in Europa. Le crew saranno suddivise in quattro categorie: Junior (7-12), Varsity (13-17 anni), Adult (18+) e Megacrew. La manifestazione si segue sui social e #HHIITALY, HHI2018.
Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Aprile 2018, 09:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA