Giovanni Bartoloni, l'omaggio della Camera: «Sempre sorridente, era un signore»

Giovanni Bartoloni, l'omaggio della Camera: «Sempre sorridente, era un signore»

La morte di Giovanni Bartoloni ha scosso il mondo politico romano: aveva solo 51 anni, ed è uscito sconfitto da una dura lotta contro il coronavirus. Oggi l'aula della Camera dei Deputati gli ha reso omaggio, con l'intervento del deputato Pd Filippo Sensi, che ha voluto ricordarlo mandando un abbraccio alla sua famiglia, alla moglie e al figlio piccolo. «Vorrei ricordare Giovanni Bartoloni, civil servant, spin doctor e giornalista, che si è spento ieri a soli 51 anni dopo una fulminante battaglia contro il Covid-19. Alla sua famiglia, alla moglie Marta, al figlio di 8 anni il cordoglio di quest’aula», ha detto Sensi.

 

Leggi anche > Morto Giovanni Bartoloni, aveva 51 anni. Era ricoverato allo Spallanzani

 

«Lo voglio ricordare sempre sorridente, ironico, coltivato, sornione, gentile come fosse una missione esistenziale, mite e corretto in un ambiente che predica disincanto e ferocia - le sue parole durante l'omaggio in aula - Un raro professionista della comunicazione, dalla Regione Lazio all’Alitalia, da Equitalia all’agone politico ed elettorale: una volta si sarebbe detto un signore, oggi qui lo piango come un uomo e un amico».

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Ottobre 2020, 10:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA