Fondazione Puzzilli e Fornaio Bonci, insieme per beneficenza: 100 colombe gourmet per sostenere il Bambin Gesù

Fondazione Puzzilli e Fornaio Bonci, insieme per beneficenza: 100 colombe gourmet per sostenere il Bambin Gesù

In occasione della Santa Pasqua sono 100 le colombe artigianali realizzate in edizione limitata e racchiuse in un’elegante confezione con illustrazioni dello street artist Lucamaleonte sono state donate dal Fornaio Gabriele Bonci alla Fondazione Puzzilli per un’iniziativa molto speciale.

In occasione della Santa Pasqua, sono state realizzate e donate dal Maestro Panificatore Gabriele Bonci alla Fondazione Puzzilli 100 colombe artigianali. Scrivendo un messaggio al numero whatsapp dedicato 344.0421327 sarà infatti possibile ricevere “la colomba Bonci per Fondazione Puzzilli” con un contributo minimo di 30€. L'intero ricavato sarà destinato al reparto Onco-ematologico del Bambin Gesù per l'acquisto di materiali necessari per i laboratori realizzati da psicologi e assistenti ludici.

La colomba Bonci è un prodotto di eccellenza di ricetta artigianale che rispetta la tradizione dell’agricoltura. È una colomba “sana”, che finanzia tutte le realtà che lavorano in maniera etica.

Realizzata solo con un lievito naturale che ha 12 anni. È una colomba realizzata da tutta la squadra Bonci: dal pizzaiolo passando per il panettiere, gastronomia e pasticceria, in modo tale da non far stancare nessuno. Una colomba Etica. Etica anche sui diritti del lavoratore”.

La Fondazione Puzzilli nasce da una scintilla d’amore tra Daniele Puzzilli e Giorgia Alese, partner sul lavoro e nella vita, che hanno deciso di creare un network solidale per contrastare fragilità e disuguaglianze. La Fondazione sostiene progetti solidali con azioni concrete e con l’obiettivo di regalare sorrisi a chi lo ha perso, agendo con amore, integrità, trasparenza e concretezza. La Fondazione svolge attività di interesse generale tra cui beneficenza, organizzazione e gestione di eventi culturali, artistiche e ricreative, sostegno a distanza con l’esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale e dirette ad arrecare benefici a persone svantaggiate con problemi fisici, psichici, economici, sociali o familiari.


Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Aprile 2023, 16:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA