​"I love pets": arriva in teatro a Roma la commedia di Enzo Salvi sull'adozione degli animali

I Love pets, la commedia di Enzo Salvi a Roma. Quando c’è un grande amore anche uno spettacolo teatrale può trasformarsi in un valido strumento per sensibilizzare una causa importante. Può confermarlo l’attore Enzo Salvi che torna sul palco con una commedia nuova di zecca, ancora una volta dedicata ai suoi adorati animali, con la quale intende esortare grandi e piccini ad adottare con rispetto e profonda consapevolezza che un animale non è un gioco ma un essere vivente. A sostenere il messaggio numerose associazioni pronte a fare rete e salire con lui sul palco del teatro Tirso de Molina (in via Tirso a Roma), dal 22 gennaio al 9 febbraio, per spiegare il grande lavoro dei volontari che ogni giorno si occupano di animali senza famiglia. 

Leggi anche > Enzo Salvi: «Vi abbandono perché devo andare in ferie». Il video da guardare fino alla fine

In anteprima nazionale l’artista, insieme a Valentina Paoletti e Carlotta Rondana con la regia di Fabrizio Nardi e l’aiuto regia di Nico Di Renzo, sarà il protagonista di “I love Pets”,  uno spettacolo emozionante e divertente nel quale Salvi veste i panni del titolare di un negozio di animali (che sono tutta la sua vita) e lavora senza percepire nulla, poiché non vuole venderne neppure uno.

La commedia, in due atti, è ricca di colpi di scena e svela il rapporto di Salvi con un pappagallo Ara (nella vita reale ne ha tre che convivono con la sua famiglia insieme a tre cani), un pesce rosso, un criceto, una tarantola, un camaleonte, con cui parla ed interagisce ogni giorno fino a porsi un quesito importante:  «Gli animali sono i migliori amici dell’uomo o della donna?». Una domanda alla quale questa commedia esplosiva proverà a rispondere nel corso di un esilarante triangolo amoroso, seguito passo dopo passo proprio dagli amici a quattro zampe che, come Cupido, riusciranno a farsi capire dagli amici umani per aiutarli a individuare la giusta via del cuore.


Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Gennaio 2020, 18:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA