Torna 'Disegniamo la fortuna' per promuovere l'inclusione delle persone con disabilità: saranno proclamati 12 vincitori
di Enrico Sarzanini

Torna 'Disegniamo la fortuna' per promuovere l'inclusione delle persone con disabilità: saranno proclamati 12 vincitori

ROMA – Un anno dopo ADM, Agenzia Dogane e Monopoli lancia nuovamente “Disegniamo la fortuna” l’iniziativa rivolta agli Enti del Terzo Settore che promuovo l’inclusione delle persone con disabilità, nel caso specifico artisti che hanno messo in gioco le loro infinite abilità. Gli artisti hanno contribuito alla creazione dei biglietti relativi di uno dei più giochi più popolari in Italia, la Lotteria Nazionale che prende vita con la tradizionale denominazione di “Lotteria Italia”, brand connotato, nell’immaginario collettivo, da una spiccata forza evocativa dei vincoli familiari, comunitari e solidaristici, già fortemente presenti nella tradizione popolare italiana e celebrati in occasione delle ricorrenze natalizie ed epifaniche che precedono e seguono i festeggiamenti del capodanno. Il tema di riferimento per l’edizione 2022 è “Disabilità e Sport” e si ispira all'impegno profuso dagli Enti del Terzo Settore per favorire l'integrazione sociale e il benessere delle persone con disabilità nell’ambito sportivo, ponendo in correlazione l’educazione al gioco lecito e responsabile con i fondamentali principi solidaristici, esaltando quindi il ruolo delle persone impegnate nel no profit italiano.

Saranno proclamati 12 vincitori ex aequo, esattamente come accaduto nel 2021 e i relativi bozzetti scelti verranno inseriti in una parte del fronte del biglietto della Lotteria Italia 2022.

Quest’anno, inoltre, uno dei 12 vincitori sarà selezionato dall’Associazione Diplomatici, presieduta dal Dr. Claudio Corbino, di cui fa parte anche Marco Tardelli, per partecipare all’evento internazionale “Change the world” presso la sede ONU di New York. Così come lo scorso anno anche per questa edizione la Commissione sarà presieduta dal Dr. Gianni Letta e composta da: Milly Carlucci, Renzo Arbore, Carlo Verdone, Vincenzo Salemme, Mogol, Pino Maddaloni, Marco Tardelli, Cristiana Collu (Direttore Galleria d’Arte Moderna di Roma), la Dott.ssa Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (Presidente omonima Fondazione di Arte), l’Arch. Stefano Boeri, Cesare Bocci.


Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Giugno 2022, 14:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA