Daniele Potenzoni, un “camion vela” e una maxi ricompensa per ritrovarlo FOTO
di Emilio Orlando

Daniele Potenzoni, un camion vela e una maxi ricompensa per ritrovarlo FOTO

Gigantografie dello scomparso e ventimila euro di ricompensa a chi fornisce notizie utili a ritrovare Daniele Potenzoni. Un camion vela messo a disposizione della famiglia, a titolo gratuito da Maurizio Cappai, un imprenditore pubblicitario, fa il giro dei quariteri romani dal centro alla periferia. Un missing story capitolina iniziata alla stazione Termini il 10 giugno 2015, quando Potenzoni, originario di Pantigliate in provincia di Milano era a Roma per assistere all’udienza del Papa. Da quel momoneto in poi del giovane affetto da una forma di autismo si erano perse le tracce.

 

 

La famiglia ed il padre in particolare non hanno mai smesso di cercarlo con ogni mezzo. Tre finora i presunti avvistamenti dello scomparso. Il primo in via di Boccea al supermercato Agorà, un altro sempre in zona Boccea, dove una donna avrebbe anche girato un video ed un altro in via Giolitti nel 2018. Il prossimo 29 aprile, in occasione del compleanno di Daniele, il papà organizzerà una serie di manifestazioni nei quartieri dove l'uomo sarebbe stato avvistato più volte.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 10 Aprile 2021, 13:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA