Da Caracalla all'Esquilino, le nuove preferenziali

Da Caracalla all'Esquilino, le nuove preferenziali

Continua la pianificazione di nuove preferenziali e messa in protezione delle corsie esistenti per aumentare la frequenza dei bus in città. La Giunta capitolina ha approvato progetti, dal valore di oltre 1 milione di euro, per l'istituzione di nuove corsie per il trasporto pubblico locale e taxi in piazza della Rovere, via Gioberti e via Delle Terme di Caracalla e la protezione di quelle esistenti in via Napoleone III - via Principe Eugenio, via Turati, piazza di Cinecittà e Corso Trieste.

 

«Con l'istituzione di nuove preferenziali miglioriamo il servizio di trasporto pubblico, riducendo i tempi di attesa e aumentando la sicurezza per i passeggeri. Queste opere fanno parte di un piano complessivo di interventi per dotare la città di nuove corsie riservate esclusivamente ai mezzi pubblici», dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi. «Il nostro obiettivo è migliorare i collegamenti e ridurre il traffico privato. Stiamo ampliando la rete di corsie riservate al tpl e ai taxi per ridurre i tempi di percorrenza degli autobus, a vantaggio degli utenti che scelgono di lasciare a casa l'auto privata», prosegue l'assessore alla Città in Movimento Pietro Calabrese.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Novembre 2020, 09:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA