Crolla il soffitto della scuola a Roma, attimi di terrore tra gli studenti

Crolla il soffitto della scuola a Roma, attimi di terrore tra gli studenti

di Alessia Marani
Crolla il tetto del liceo classico Virgilio di Roma, in via Giulia, pieno centro storico. L'incidente è avvenuto sabato mattina durante le lezioni. Tanta la paura, ma nessun ferito. L'edificio è stato evacuato. La preside del liceo romano ha assicurato che «i ragazzi sono tutti in sicurezza» Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri di piazza Farnese per un sopralluogo e per mettere lo stabile in sicurezza. Polemiche sulla manutenzione. Pare che dei lavori di ristrutturazione del tetto fossero già stati fatti in passato.





«L'allarme è suonato alle 10,30 - racconta Gabriel del Collettivo studentesco - e ci hanno fatto uscire dalla scuola. Siamo stati furoi per circa un'ora senza capire che cosa fosse successo. Poi ci è arrivata la foto del crollo, impressionante. Non tutti i professori e i bidelli erano a conoscenza dle fatto, pensavamo a una prova anti-incendio. La foto l'ha scattata un inquilino che abita nel palazzo di fronte. Ci siamo spaventati. Pare che il crollo sia avvenuto in corrispondenza della segreteria. Se fosse caduto nella classe ci sarebbe stata una strage». Dura la presa di posizione del Collettivo Autorganizzato del Virgilio che in un comunicato punta il dito contro le carenze strutturali dello stabile: «Senza manutenzione e lavori strutturali il nostro istituto rimarrà non a norma - si legge - È una vergogna che l'edilizia scolastica non sia una priorità per la Città Metropolita di Roma che si dovrebbe occupare della sicurezza nelle scuole. Oggi, per fortuna, il tetto non è crollato in una classe e pare non ci siano feriti, deve per forza accadere una tragedia perché arrivino delle soluzioni sull'edilizia scolastica?».


 
 


A quanto si apprende, ad accorgersi del crollo per primo sarebbe stato proprio il dirimpettaio che ha dato l'allarme alla scuola. La preside del liceo romano, Carla Alfano, è in sopralluogo con i vigili del fuoco per verificare l'entità del crollo. Mentre l'assessore municipale alla scuola, Giovanni Figà Talamanca riferisce: «Sembrerebbe un cedimento localizzato della copertura a tegole. Stiamo cercando di
metterci in contatto con gli uffici della Provincia». Durante il sopralluogo i vigili del fuoco hanno constatato «la caduta di una porzione di tetto, travi in legno e tabelle con intonaco sul solaio del piano secondo dell'istituto». 

Ultimo aggiornamento: Sabato 7 Ottobre 2017, 14:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA