Coronavirus, morto 33enne a Roma. È la vittima più giovane nel Lazio
di Emiliana Costa

Coronavirus, morto 33enne a Roma. È la vittima più giovane nel Lazio

Coronavirus, morto 33enne a Roma. È la vittima più giovane nel Lazio. È morto allo Spallanzani di Roma un ragazzo di 33 anni nella notte tra il 24 e il 25 marzo. A darne notizia, la Regione nel bollettino odierno.

Leggi anche > Coronavirus in Italia, oggi 683 morti e 3.491 nuovi contagi: oltre mille guariti. Le vittime sono 7.503

La Regione ha poi sottolineato che «è stato disposto l'esame autoptico per accertare le cause del decesso». Il ragazzo, originario del Montenegro, era positivo al coronavirus. Adesso sarà l'autopsia a far luce sul decesso.



La morte del 33enne riporta alla mente un'altra giovane vittima, Emanuele, il 35enne di Cave morto a Tor Vergata a causa del Covid-19. 
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Marzo 2020, 19:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA