Coronavirus, altri 193 positivi e tre morti nel Lazio. D'Amato: «Ci aspettiamo aumento prossima settimana»

Coronavirus, altri 193 positivi e tre morti nel Lazio. D'Amato: «Ci aspettiamo aumento prossima settimana»

Nel Lazio oggi registriamo «193 casi di positività, in lieve aumento rispetto alle ultime 24 ore, mentre i decessi sono stati tre. Continua l'aumento delle persone guarite, che sono 58 in totale, e tra loro si registra la guarigione della 'paziente 1' di Rieti. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 4.164».

È il bollettino rilasciato dall'assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, in una nota al termine dell'odierna videoconferenza della task-force regionale per Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. 

Leggi anche > Coronavirus a Roma, il bollettino dello Spallanzani di oggi: 219 ricoverati e 73 dimessi

«La prossima settimana ci aspettiamo un aumento dei casi Covid-19». Sottolinea l'assessore in una nota al termine dell'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere e Policlinici universitari e ospedale Pediatrico Bambino Gesù. «Sarà una settimana decisiva - evidenzia - Molte strutture ospedaliere cambieranno pelle e in questa settimana verranno riconvertiti e dedicati 600 posti letto complessivi per l'emergenza Covid-19. Il sistema sanitario regionale sta tenendo ed è pienamente operativo»

Ad oggi il 20% dei tamponi effettuati nel Lazio somministrati a personale sanitario, oltre 2.600». Aggiunge D'Amato. «Con il Gemelli è stata avviata la sperimentazione per un test rapido, in settimana risultati, in caso di esito positivo verrà somministrato innanzitutto a operatori servizio sanitario», precisa l'assessore. 
Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Marzo 2020, 16:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA