Roma choc: cinghiale morto resta per ore sul marciapiede. La denuncia di Anzaldi (Italia Viva): «Epilogo di un problema sempre rimandato»

Roma choc: cinghiale morto resta per ore sul marciapiede. La denuncia di Anzaldi (Italia Viva): «Epilogo di un problema sempre rimandato»

Choc a Roma in zona Monte Mario per un cinghiale morto rimasto in strada per ore prima di essere rimosso. In via Igea, nel quartiere di Monte Mario, il risveglio non è stato dei migliori. I residenti che sono scesi in strada, all’altezza del civico 12, hanno infatti dovuto condividere il marciapiede con una carcassa di un cinghiale.

 

 

Il cinghiale morto è stato immortalato da una foto del consigliere regionale Eugenio Patanè (PD).

Della vicenda si è occupato anche Michele Anzaldi, deputato di Italia Viva che già lo scorso 11 agosto sui social aveva denunciato il problema: «Il cinghiale morto a Monte Mario e’ l’epilogo di un problema non affrontato da troppo tempo è rimandato. Avevo già detto che sarebbe successo qualcosa o che qualcuno come temo sia stato abbia iniziato ad avvelenare i cinghiali. Sarebbe grave, ma sarebbe il frutto di una non risposta ai cittadini esasperati. E se invece si trattasse di un incidente con un’auto la stessa cosa poteva succedere con una moto e molto probabilmente, come già accaduto, sarebbe morto anche il conducente. E’ ora di affrontare il problema".


Ultimo aggiornamento: Domenica 29 Agosto 2021, 18:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA