Ciampino, finiti i disagi per i passeggeri: riapre l'aeroporto. «Qualità dell'aria normale»

E' stato riaperto nel pomeriggio l’aeroporto G.B. Pastine di Roma Ciampino. Finiti i disagi per i passeggeri. Lo scalo di Ciampino è stato autorizzato dall’Enac, a sua volta autorizzato dall'Asl, alla riapertura dell’aeroporto dopo «la conferma sull’assoluta normalità della qualità dell’aria che i rilievi del Cnr avevano accertato ieri, dopo il principio d’incendio di alcune buste e cartoni in un magazzino affidato a una ditta esterna».

Il principio d’incendio è stata identificato e spento «in circa 1 minuto alle 7,30 di ieri» spiega la nota dell'Adr.
Gli ultimi 6 voli previsti in arrivo oggi a Roma Fiumicino verranno spostati sullo scalo di Ciampino in modo da garantire la normale operatività del Terminal già da domani mattina. «Si tratta di: Ryanair FR6107 da Charleroi in arrivo alle 22.55; Ryanair FR9636 da Beauvais delle 22.55; Ryanair 2693 da Lisbona delle ore 22.55; Ryanair FR 3959 da Bucarest-Otopeni delle ore 22.55; Ryanair FR1635 da Siviglia in arrivo alle ore 22.55 e, infine, Ryanair FR1299 da Atene delle ore 22.15», infoma la nota.

Lo scalo di Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale. Nel 2018 Adr ha registrato, come sistema aeroportuale, 48,8 milioni di passeggeri con oltre 230 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali di Fiuminico e Ciampino. «Nel 2017, secondo Skytrax, Fiumicino è l’aeroporto che, in tutto il mondo, ha maggiormente migliorato e potenziato i propri servizi. Un riconoscimento che si aggiunge al premio attribuitogli da Airport Council International World come aeroporto più apprezzato in Europa tra gli hub con più di 40 milioni di passeggeri, e al riconoscimento “Best Airport Award” 2018 assegnato allo scalo romano nel corso dell’assemblea annuale dell’Airport Council International Europe» conclude la nota.
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 17:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA