Casamonica, a Roma sgombero all'alba di un appartamento occupato abusivamente dal clan. A guardia un feroce rottweiler

Video
di Emilio Orlando

Blitz anticrimine della polizia Roma Capitale del gruppo Eur a Spinaceto. Dalle prime luci dell’alba, gli agenti su delega della procura di Roma, stanno procedendo allo sgombero di un appartamento in via Salvatore Lorizzo 115 di proprietà dell’Ater occupato abusivamente da alcuni membri del clan Casamonica. A guardia dell'appartamento c'era un feroce rottweiler. La casa era abitata da Noemi Ceccarelli, compagna del boss Romolo Casamonica. Un intero condominio dove vive centinaia di persone ostaggio delle prepotenze del clan, che aveva stabilito nell'alloggio popolare occupato illegalmente un quartier generale dello spaccio e del controllo degli affari malavitosi del quartiere - Spinaceto - in mano ai clan Bevilacqua e Casamonica. 

 

 

 

Quella di stamani è stata un’operazione di ripristino della legalità nei quartieri popolari per sottrarre basi di spaccio e di malaffare alla criminalità e per riconsegnare alla collettività abitazioni popolari sottratte con violenza a chi ne ha diritto.  Alle operazioni partecipano anche i poliziotti del commissariato Spinaceto, i carabinieri e i funzionari dell'Ater. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 8 Giugno 2021, 10:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA