Boom di tatuaggi nella fase 2 del Coronavirus, Roma Impazzita per i tatoo
di Emilio Orlando

Boom di tatuaggi nella fase 2 del Coronavirus, Roma impazzita per i tatoo

I tatuaggi, l'usanza di disegnare simboli e scene sulla pelle praticata fin dall'antichità e che si sviluppò sviluppò in Egitto e nell'antica Roma, dove venne vietato dall'imperatore Costantino, a seguito della sua conversione al Cristianesimo, riesplode nel dopo Covid-19.

E' boom di tatuaggi dopo il lockdown. File di persone in attesa di predenre appuntamento negli studi che fanno i tatuaggi. La fase 2 ha spinto molti giovani e non, alla ricerca di una ritrovata normalità, ad affollare gli studi dei tatuatori. Un tatoo per non dimenticare le sofferenze patite durante la quarantena ma che soprattuto funga da buon auspicio per una ripartenza all'insegna della normalità e liberi dal Coronavirus.

Molti professionisti del tatuaggio, in questi mesi, hanno dovuto abbassare la saracinesca, insieme ai centr estetici ed ai parrucchieri, per le regole imposte dal decreto del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ma non si sono sottratti ad azioni benefiche. « Alcuni di noi - raccontanto alcuni rappresentanti della categoria - hanno avviato raccolte fondi online da devolvere in beneficenza ma anche per aiutare colleghi in difficoltà per la perdita del lavoro e dei guadagni». Altri hanno venduto i loro disegni e stanziato il ricavato agli ospedali. «Ora è il momento di ripartire e di mettere in campo idee nuove», sottolinea Marco Ottaviani storico tatuatore romano dei vip con studio a Ponte Milvio che ha tatuato attori e  personaggi della Tv e del Grande Fratello.


Processo Sacchi, la scoperta choc della Procura: «La droga? Finanziata dai pedofili»


Il professionista, contattato da molti clienti già nelle settimane precedenti alla ripartenza, ha lanciato una nuova campagna: regalare a tutti un tatuaggio portafortuna ideato da lui come buon auspicio per il ritorno alla vita normale. «Sarà un piccolo portafortuna, uguale per tutti, che disegnerò come simbolo di una nuova vita. Il contenuto del disegno sarà una sorpresa che non voglio svelare». Secondo gli psicologi e gli psicoanalisti, infatti, dopo un momento così tragico e drammatico come quello vissuto per il Coronavirus che ha mietuto tante vittime e limitato le libertà delle persone, le novità positive possono far riacquistare fiducia nel futuro e nel domani. 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Maggio 2020, 20:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA