Villae Fest, l’arte esplora il grande schermo a Tivoli

di Stefania Cigarini
L’immaginazione usa i mezzi del proprio tempo, e così il cardinale Ippolito d’Este, nella Villa di Tivoli che ne porta il nome, rappresentava il suo mondo e il suo immaginario con gli affreschi. Agli inizi del Novecento, l’uomo industriale si descriveva e si immaginava attraverso il cinema, i giovani contemporanei usano telefonini e app. 
 
 


È questo il senso di Villae film festival - Quando l’arte è in movimento, primo festival di opere cinematografiche firmate da artisti - attivi in altri campi dell’arte - che si svolgerà nel fantastico “contenitore artistico” - creato per essere tale dal 1560 - della Villa. L’idea è di Andrea Bruciati - direttore dei due siti Unesco di Villa Adriana e Villa d’Este - che ha voluto spingersi “a ritroso su quello che ha formato il nostro senso dell’immagine occidentale”, utilizzando la Villa come “cantiere aperto” al pubblico incuriosito da come “gli artisti, veri sensori di una società dell’immagine, stiano riflettendo sul cinema e viceversa”.
 


Tradotto in programma: ogni serata si aprirà con un contributo dell’Istituto Luce sulla Villa, la discussione sull’opera e sull’artista-regista, la proiezione del film. Apre l’anteprima nazionale di Middle of beyond, diretto dall’artista visiva e scrittrice israeliana Keren Cytter (2/12) che sarà presente insieme all’attore Fabian Stumm; poi Shame dello scultore e sceneggiatore Steve McQueen (3/12), quindi Exit trough the gift shop dello street artist dal volto sconosciuto Banksy (4/12). L’artista visiva Shirin Neshat è rappresentata dal film Donne senza uomini (5/12); il giovane John Lennon è il Nowhere boy della videoartista Sam Taylor - Johnson (6/12); il biopic Van Gogh sulla soglia dell’eternità è firmato da Julian Schnabel (7/12). Si chiude con la proiezione di Giulietta degli spiriti di Federico Fellini, oltre che per il genio, per “l’eversiva sperimentazione del colore”. L’idea è di allargare il progetto a Villa Adriana, in estate 2020: due Ville, due facce dello stesso progetto.
riproduzione riservata ®
Venerdì 22 Novembre 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA