Alessio Romagnoli, incidente a Roma sulla Pontina: tampona un Doblò con la Smart, due operai feriti

Alessio Romagnoli, incidente a Roma sulla Pontina: tampona un Doblò con la Smart, due operai feriti

È successo lunedì mattina, nel giorno successivo alla trasferta del suo Milan a Parma. Il capitano rossonero Alessio Romagnoli ha tamponato un Fiat Doblò sulla Pontina in direzione Aprilia, la statale che collega Roma con Terracina. È quanto riporta il Messaggero nel pezzo a firma di Ilario Filippone e Mirko Polisano. A bordo del furgoncino due operai, rimasti lievemente feriti e costretti ad andare in ospedale. Uno dei due ha riportato dieci punti di sutura sul volto, l'altro un trauma cranico e diverse contusioni.

Il calciatore è originario di Anzio, comune in provincia di Roma che risiede proprio sulla Pontina. Era rientrato a casa probabilmente in visita alla famiglia e agli amici. Secondo quanto riportato dal Messaggero Romagnoli era a bordo di una Smart nera appartenente a un amico ristoratore e avrebbe perso il controllo colpendo da dietro il Doblò. Nell'urto - giudicato violento - il mezzo sarebbe finito contro un guardrail. 

«Abbiamo sentito un gran colpo e il furgone andava per conto suo così siamo andati a sbattere prima contro un cordolo di cemento e poi contro il guardrail. Il mezzo è andato completamente distrutto e ora è da demolire», racconta al messaggero Antonio, uno dei due operai a bordo del Doblò. 

 
Ultimo aggiornamento: Sabato 7 Dicembre 2019, 11:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA