Afghanistan, aereo con 195 persone a Fiumicino. Il pilota: «La disperazione negli occhi di donne e bambini»

Afghanistan, aereo con 195 persone a Fiumicino. Il pilota: «La disperazione negli occhi di donne e bambini»

Un KC 767 dell'Aeronautica Militare è appena atterrato a Fiumicino con a bordo 195 persone che erano state evacuate da Kabul la scorsa notte con due C 130J. Nella giornata di oggi, riferisce la Difesa, ulteriori 3 C130 raggiungeranno Kabul per evacuare altri cittadini afghani. Dal giugno scorso, quando con l'operazione Aquila 1 furono portati nel nostro Paese 228 afghani, sono più di 1500 i cittadini afghani tratti in salvo e circa 1000 quelli trasferiti in Italia.

 

 

 

 

La testimonianza del pilota: «La disperazione negli occhi»

 

«Abbiamo a bordo molti bambini e molte donne: nei loro occhi abbiamo visto la disperazione di lasciare le proprie case, il proprio paese ma sicuramente comprendono l'opportunità che gli viene fornita dall'Italia di trovare un futuro migliore e un nuovo inizio». È la testimonianza di un pilota di un 767 dell'Aeronautica militare impegnato nel ponte aereo dall'Afghanistan e l'Italia via Kuwait. 


Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Agosto 2021, 13:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA