Abbandona la figlia 16enne sul Gra per un'insufficienza in latino: «Mi ha fatto scendere e se ne è andata». Mamma denunciata

Dai primi accertamenti non sarebbe stata la prima volta che si consumava un episodio del genere.

Video

di Redazione Web

Abbandonata dalla madre sul Gra per una insufficienza in latino. È successo ieri a Roma. Una punizione esemplare che è costata alla donna una denuncia per maltrattamento di minori. Sono stati i vigili del gruppo Spe (Sicurezza Pubblica Emergenziale) a notare una ragazzina di 16 anni che camminava  a ridosso della galleria Appia e quando si sono fermati per soccorrerla la giovane ha spiegato: «Io e mia madre abbiamo litigato per un 5 in latino e mi ha fatto scendere dalla macchina». Lo racconta oggi La Repubblica. 

Cosa è successo

La mamma, questo è il racconto della figlia, avrebbe perso la pazienza per un'insufficienza in latino.

Per questo l'avrebbe fatta scendere dall'automobile. Immediatamente soccorsa, Aurora, figlia di genitori separati, è stata portata presso gli uffici di Ponte di Nona, dove i vigili, dopo averle dato da mangiare, hanno provveduto a denunciare per maltrattamento di minori la madre, una donna italiana di circa 40 anni che vive in zona Pisana.

Dai primi accertamenti non sarebbe stata la prima volta che si consumava un episodio del genere. Per questo, dopo che è stato contattato il padre della 16enne, è stato informato il tribunale per i Minorenni di Roma.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 29 Maggio 2024, 09:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA