Gianluigi De Palo risponde su Leggo: «Il coraggio di ripartire»
di Gianluigi De Palo

Gianluigi De Palo risponde su Leggo: «Il coraggio di ripartire»

«Papà, ma alla fine riaprono le scuole?». Non l'ho capito nemmeno io. Tra banchi con le rotelle, protagonismi ministeriali, notizie di distrazione di massa, le famiglie si sono ritrovate in grande difficoltà in questa fase. Le scuole dovrebbero riaprire il 14 nonostante alcuni, forse pagati sottobanco dagli studenti, chiedano ancora 10 giorni di proroga.
La sensazione è che tutti abbiano paura. Tutti cercano di prendersi una responsabilità in meno. Eppure, e lo dico da padre di cinque figli, questa partita si vince con il coraggio di chi fa un passo avanti e si prende una responsabilità in più. In queste settimane potremo verificare se il patto educativo tra genitori, scuola e istituzioni funziona davvero o se è solo una bella storiella che ci raccontiamo. Ci vuole buon senso ed elasticità mentale: dovremo convivere con il virus e dovremo crescere con la fiducia gli uni negli altri. Gli errori ci saranno, le difficoltà pure. Ma se quest'anno ci comportiamo bene, miglioreremo tutti...

occhidipadre@leggo.it
Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Settembre 2020, 18:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA