Gianluigi De Palo su Leggo: «Rendersi conto di essere felici»
di Gianluigi De Palo

Gianluigi De Palo su Leggo: «Rendersi conto di essere felici»

Come state? Avete passato bene le vacanze? Avete riposato? Un pezzetto di questa estate noi lo abbiamo passato all'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù. Giorgio Maria ha avuto qualche problemino. Niente di che, ci mancherebbe, e ora è tutto risolto, ma per un genitore un figlio ricoverato toglie sempre un po' il sonno. Voglio dedicare questo primo articolo di settembre a quelle mamme e a quei papà che hanno il cuore bucato dal dolore per un figlio malato. Voglio dedicare queste poche righe a loro. Agli eroi quotidiani che, nonostante tutto, riescono a vivere. Per loro non ci sono vacanze. Non ci sono le stagioni o le feste. L'unica festa è un miglioramento di una figlia con i capelli caduti o la gioia per una nottata senza lamenti. Voglio dedicare queste mie parole a loro perché, non so voi, ma io un pezzetto della loro sofferenza la sento anche su di me. Non mi lascia indifferente. Adesso ripensate alla vostra estate: come è andata? Sì, siamo felici e spesso non ce ne accorgiamo. Ricordiamocelo. Ricordatemelo.

 


occhidipadre@leggo.it

 

------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Gigi De Palo, 44 anni sposato con Anna Chiara e padre di 5 figli. Giornalista e scrittore si occupa di formazione sul tema de "La leadership etica". È stato presidente delle Acli di Roma e Assessore tecnico alla Scuola e Famiglia del Comune di Roma. Dal novembre del 2015 è Presidente Nazionale del Forum delle Famiglie. Il suo ultimo libro, scritto a quattro mani con la moglie ed edito dalla Sperling & Kupfer si intitola "Adesso viene il bello".


Ultimo aggiornamento: Giovedì 2 Settembre 2021, 16:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA