Gianluigi De Palo risponde su Leggo: «Papà, andremo al mare quest'estate?»

Gianluigi De Palo risponde su Leggo: «Papà, andremo al mare quest'estate?»

Papà, ma è vero che ci andremo quest'estate al mare? Ecco la domanda più frequente di mio figlio Gabriele che, oltre a rompere le farfalline attaccate al muro con le pallonate, è famoso per rompere anche le scatole. Lui è uno di quei bambini che una domanda te la pone 765 volte al giorno. Papà andiamo al mare quest'anno vero? Boh! Io mica l'ho capito cosa cambierà nella nostra vita dopo questa quarantena.
Non so voi, ma non so dare una risposta. Se da una parte l'unica cosa che desidero e che sogno di notte è andare al mare e tornare alla normalità estiva, dall'altra mi spaventa dopo due mesi e mezzo di quarantena rischiare di prendere il Covid in vacanza. Perché oltre i divieti e le ordinanze, le famiglie sanno cosa è bene fare o non fare. La mia sensazione è che quest'anno torneranno di moda le piscine gonfiabili, quelle che hanno bagnato l'infanzia di tutti noi. Quelle che l'acqua diventava torbida dopo due bagni. Quelle che tra le pieghe della gomma nascondevano vespe e mosche annegate. Ma alla fine, diciamocelo, era e sarà bello anche così.

occhidipadre@leggo.it
Ultimo aggiornamento: Giovedì 7 Maggio 2020, 15:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA