Milano, festa in hotel: 18 ragazzi denunciati tra cui 4 minorenni. Polizia chiamata tre volte per urla e danni

Covid, festa in hotel a Milano: 18 ragazzi denunciati tra cui 4 minorenni. Polizia chiamata tre volte per urla e danni

Sono stati denunciati per disturbo del riposo e multati per non aver rispettato le norme anti Covid 18 ragazzi che nella notte hanno partecipato a una festa in un albergo nel centro di Milano, o meglio in un ApartHotel. Si tratta di ragazzi fra i 15 e i 23 anni, di cui 4 minorenni. La polizia è stata chiamata nella struttura per ben tre volte. La prima, a mezzanotte e 45, sono stati altri ospiti della struttura di via Lupetta a chiamare per la musica alta, le urla e per il danneggiamento della porta di una camera.

Covid, la follia a Lucca: festa e balli in piazza nel Centro storico. Video e foto sui social, scattano le denunce

Quando sono arrivati gli agenti delle volanti hanno sentito il rumore già dalla strada e visto ragazzi scappare sulle scale. Nell'alloggio danneggiato hanno trovato tre ragazzi, una 19enne e due maschi di 20 e 21 anni, che non avevano titolo per starci. Perciò li hanno fatti allontanare. Dopo poco più di un'ora, intorno alle 2, è stato un rider che era andato a consegnare pizze, a chiamare dicendo di essere stato picchiato da alcuni ragazzi che uscivano dal portone del palazzo. In questo caso gli agenti nello stesso alloggio hanno trovato i tre ragazzi mandati via prima e altri quattro.

Festa di Capodanno illegale sul Garda, chiuso l'hotel di lusso. Il proprietario: «Chiediamo rispetto»

 

Alle 5:30 è arrivata una ulteriore chiamata al 112 per schiamazzi e danneggiamenti. In questo caso, gli agenti hanno controllato tutto l'aparthotel trovando nella struttura 18 ragazzi di cui due soli erano registrati. I ragazzi non hanno gradito l'intervento degli agenti, si sono accusati gli uni con gli altri per il rumore mentre hanno detto che a fare i danni erano stati altri che ne se erano andati. Quindi tutti sono stati portati in Questura, identificati, denunciati e multati. Tre minorenni sono stati affidati ai genitori. Il quarto, un 16enne marocchino, alla comunità da cui si era allontanato.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 9 Gennaio 2021, 17:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA