Vigili, sciopero il 15 maggio. A rischio la Stramilano e Milan-Atalanta

Vigili in rivolta, sciopero il 15 maggio. A rischio la Stramilano e Milan-Atalanta

di Simona Romanò

«Non è più rinviabile l’adeguamento delle risorse economiche ferme ormai da anni». Dicono i vigili  di Milano, con il Sulpm - la sigla più rappresentativa nel comando di piazza Beccaria - che ha indetto uno sciopero della Polizia locale per domenica 15 maggio, giorno di due appuntamenti importanti che vedono gli agenti super impegnati: la Stramilano e la partita  Milan-Atalanta allo stadio San Siro. La comunicazione è stata ufficializzata al prefetto Renato Saccone e al sindaco Giuseppe Sala.

PROTESTA

Non ci sarà i vigili a dirottare il traffico e a controllare la viabilità in una giornata “calda” per Milano? Probabile. Il Sulpm, con il suo storico segretario e portavoce, Daniele Vincini, protesta «per il trattamento retributivo degli ex sovrintendenti (penalizzati da una norma regionale), per la strumentazione inadeguata (dallo spray urticante ai pc), per le uniformi, la difesa legale dei ghisa, la previdenza».  E poi chiede «il rinnovo del contratto di categoria, il riconoscimento delle progressioni di carriera, maggiore formazione del personale, una migliore gestione dei turni notturni...». Tante le richieste sul tavolo. «Per ora registriamo una certa insensibilità da parte dell’amministrazione», scrive in una nota  Vincini.

TRATTATIVE E PRECEDENTI

Il Comune non ha ancora preso posizione, ma farà il possibile per scongiurare il caos. Due anni fa una protesta fotocopia dei vigili si risolse, alla vigilia dello sciopero,  dopo un incontro in piazza Beccaria.


Ultimo aggiornamento: Domenica 24 Aprile 2022, 19:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA