Silvio Berlusconi al San Raffaele, le rassicurazione sulla sua salute da Gianni Letta e Alberto Zangrillo: «Sta bene»
di Danilo Barbagallo

Silvio Berlusconi al San Raffaele, le rassicurazione sulla sua salute da Gianni Letta e Alberto Zangrillo: «Sta bene»

Continuano ad arrivare aggiornamenti sulla stato di salute di Silvio Berlusconi, ricoverato al San Raffaele di Milano da martedì scorso per nuovi accertamenti legati ad alcune problematiche post Covid. Notizie positive arrivano da Gianni Letta, che assicura che l’ex premier “Sta bene” e dal dottor Alberto Zangrillo, primario dell’ospedale, che con un tweet ha sottolineato: “Tutti i miei pazienti stanno bene. Fatevene una ragione”.

 

 

Leggi anche > Roma, il mistero della donna rinchiusa in una Smart da 4 giorni

 

 

 

 

Silvio Berlusconi ricoverato, Gianni Letta e Alberto Zangrillo: "Sta bene!"

 

 

Gianni Letta stava parlando al telefono in vivavoce con Silvio Berlusconi per avere ragguagli sul suo stato di salute. L’Ansa, su altra linea, chiedeva contemporaneamente aggiornamenti sul tema, riuscendo così ad ascoltare il leader di Forza Italia salutare alla fine della conversazione. Dopo aver attaccato, Gianni Letta ha comunque riferito all’Ansa che Silvio Berlusconi “Sta bene” .

 

Parole di conforto anche dal dottor Alberto Zangrillo, primario del San Raffaele. Dal social Zangrillo ha voluto mettere fine al turbinio di indiscrezioni sulla salute di Silvio Berlusconi con un tweet che lascia ben poche interpretazioni: “Ogni giornata di lavoro al San Raffaele è molto impegnativa – ha scritto su Twitter -  TUTTI i miei pazienti stanno bene. Fatevene una ragione”.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Maggio 2021, 18:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA