Si finge bambina su Whatsapp per adescare e abusare di tre ragazzine: arrestato

Si finge bambina su Whatsapp per adescare e abusare di tre ragazzine: arrestato

Con un falso profilo, si era finto una bambina su WhatsApp per adescare tre ragazzine e abusare di loro. Dietro quel falso profilo, però, si celava un uomo di 48 anni, arrestato dopo la denuncia di una delle sue giovanissime vittime.

Bergamo, non si ferma all'alt e travolge il carabiniere al posto di blocco. Il militare è morto sul colpo, aveva 41 anni



L'uomo, residente in provincia di Lodi, è incensurato e soffre da tempo di problemi psicologici. Secondo l'accusa, l'uomo avrebbe abusato per circa tre anni di tre bambine di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, attirandole in casa e realizzando anche filmati delle violenze.

La denuncia è partita dalla maestra di una delle tre ragazzine, che si era confidata con lei. Il 48enne ora si trova in carcere a Milano.
Lunedì 17 Giugno 2019, 13:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA