Scuola, mancano all'appello 13mila insegnanti. Niente assunzioni per Medie e Superiori
di Lorena Loiacono

Scuola, mancano all'appello 13mila insegnanti. Niente assunzioni per Medie e Superiori

Record di posti vacanti in Lombardia: 13mila cattedre destinate alle assunzioni andranno invece ai supplenti. Eppure il ministero ne aveva autorizzate 11.400 ma i docenti da assumere non ci sono, anzi ci sono ma restano fuori dalle graduatorie e restano nel precariato. Spetta alla Lombardia, capofila le scuole di Milano, il primato degli insegnanti precari con contratti a tempo determinato: le situazioni più critiche riguardano medie e superiori con materie come matematica, lingue, informatica e sostegno. Il Governatore Attilio Fontana ha lanciato l'allarme per 13mila cattedre vuote rilanciando l'idea di autonomia cara alla Lega: «Comprendo bene la difficoltà di chi dal Sud dovrebbe trasferirsi. Proprio per questo avevamo previsto un'integrazione degli stipendi, che tenesse conto del costo della vita». Alle medie i posti vuoti sono più di 2.600, tra questi circa 826 sono di matematica e 987 di italiano. Alle superiori invece mancano all'appello 3.655 professori, tra cui 331 per le cattedre di informatica e 407 per quelle di italiano.
 
Lunedì 9 Settembre 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA