Salomon Running Milano, domenica torna il trail cittadino: scalata alla nuova torre Pwc

Salomon Running Milano, domenica torna il trail cittadino: scalata alla nuova torre Pwc

Giù il velo dalla Torre PwC del Parco CityLife di Milano sulla Salomon Running Milano, il trail urbano più amato dagli italiani, in programma questa domenica 26 settembre. A&C Consulting, società da sempre organizzatrice di Salomon Running Milano, dopo il segnale di ripartenza del mondo podistico dell’edizione 2020 torna a calcare gli stessi scenari con una veste rinnovata grazie alle nuove distanze e diverse novità sul percorso.

 

 

Come sempre sono attesi migliaia di podisti sulle strade e nei parchi di Milano, sul loro percorso, composto da un giro unico, troveranno strade asfaltate, strade sterrate, sentieri, gradinate e ostacoli naturali. Come da disposizioni della Federazione di atletica leggera, tutti i partecipanti dovranno essere in possesso di Green Pass, unitamente ad altre disposizioni sanitarie previste dallo stesso protocollo federale quale il distanziamento, l’uso della mascherina per i primi 500 metri e la misurazione della temperatura l’evento sarà svolto nella massima sicurezza sanitaria in tema di Covid19.

 

Il villaggio Expo, sito a CityLife, dedicato alla consegna pettorali aprirà già venerdì pomeriggio con orario dalle 13 alle 18.30, sabato dalle 10 alle 18.30 e domenica dalle 7.30 alle 13. Ritiro pettorali possibile fino a domenica alle 9.15 e possibile in questa giornata solo per i residenti fuori regione o chi non potrà recarsi nei giorni precedenti.

 

LE DISTANZE – Tante novità, a cominciare dalle distanze: un ventaglio di quattro possibilità per permettere a tutti di partecipare, in base al proprio grado di allenamento: si correranno domenica mattina la PwC Top Cup 21 km con start alle ore 8.30, gara che assegna il titolo di Campione Regionale Lombardia di Trail, CityLife Fast Cup 15 km al via alle 9.00, CityLife Smart Cup 9.9 km alle 9.30 e Monzino Run 5 km alle 10, quest’ultima legata ad un progetto di raccolta fondi per la Ricerca in sostegno del Centro Cardiologico Monzino di Milano. La partenza per tutte le distanze sarà dal parco CityLife, precisamente da via Stratos e l’arrivo sempre all’interno di CityLife. Ad eccezione della PwC Top Cup 21 km, la partecipazione a tutte le altre gare non richiede un tesseramento agonistico e la presentazione di un certificato medico agonistico. “Una corsa che unisce la passione per lo sport a quella per la nostra città, offrendo percorsi nuovi e innovativi sia per chi ama tenersi in allenamento sia per i professionisti – ha dichiarato Roberta Guaineri, Assessore allo Sport del Comune di Milano -. In particolare, la Salomon Running essendo un trail, ovvero una corsa in natura, restituisce un'immagine della città diversa dal solito, di una Milano da percorrere non solo in pianura ma anche in salita, e da ammirare dall'alto. Un appuntamento irrinunciabile per migliaia di runner per correre insieme negli spazi verdi della nostra città e al contempo sostenere l’importante progetto di ricerca del Centro Cardiologico Monzino”.

Questo l’intervento di Giorgio Lazzaro, Direttore Commerciale Marketing di CityLife:“Salomon Running è un appuntamento di punta del calendario sportivo milanese e siamo felici di ospitarlo anche per questa edizione nel Parco pubblico di CityLife, che si conferma un riferimento sempre più attrattivo per le maratone cittadine e per tutti gli appassionati di corsa. “Lo sport è una straordinaria occasione per diffondere la cultura del benessere e della socialità, valori che condividiamo e che caratterizzano le attività che CityLife promuove e ospita tutto l’anno”.

Andrea Toselli, Presidente e Amministratore Delegato di PwC Italia ha così commentato: “Abbiamo accolto con grande entusiasmo l'opportunità di ospitare nei nostri spazi di lavoro in PwC la Salomon Running, un'iniziativa che mette insieme la passione sportiva e la città di Milano. La nostra Torre in Citylife, che viviamo come un luogo aperto alle iniziative della comunità e al servizio della città, offrirà un percorso totalmente nuovo ai partecipanti. In PwC crediamo nel valore dello sport e ci impegniamo per promuoverne i principi nel quotidiano. Siamo felici pertanto di poter offrire ai runners una vista unica su Milano, da ammirare dall'alto dopo una corsa in salita. Abbiamo scelto di ospitare questa iniziativa anche perché crediamo che in questo momento storico rappresenti una bella testimonianza della grande voglia di ripartire del Paese.” E’ intervenuto anche il Presidente di Fidal Lombardia Gianni Mauri: “Sarà una gara valida per il Campionato Regionale Lombardo di Trail anche per le categorie Seniores. Questi sono gli eventi che portano lo sport, la corsa e l’atletica nel cuore di Milano, fuori dagli stadi”.

 

PWC TOP CUP 21 km – Si tratta di una gara impegnativa nella quale si scontreranno le due tipologie di atleti, quelli che volano sull’asfalto e quelli che amano salite, discese e sentieri. Quest’anno la distanza della gara principale dell’evento sale dai 18km dell’anno passato a 21km, con il ritorno della scalata di una Torre a rendere più affascinante la sfida. In pratica una mezza maratona competitiva, impreziosita, come sempre, da passaggi affascinanti e che quest’anno assegna il titolo di Campione Regionale di Trail. Da diversi anni una delle caratteristiche principali dell’evento è il dover affrontare decine di piani e centinaia di scalini delle magnifiche torri di CityLife. Una sfida che mette sempre adrenalina e incognita nella gara di tutti gli atleti partecipanti, dal più forte all’ultimo classificato. Quest’anno i partecipanti che si metteranno alla prova della PwC Top Cup 21 km affronteranno la Torre PwC, la torre “curva” che caratterizza il profilo del Parco CityLife di Milano. Divenuta proprietà di PwC, multinazionale che fornisce servizi di consulenza di direzione e strategica, revisione di bilancio e consulenza legale e fiscale in 158 Paesi, è alta 31 piani per 175 m di altezza. Gli atleti “scaleranno” 18 piani della Torre PwC partendo dal livello -3 per raggiungere il 15° piano. Nel complesso tra discesa e salita sfideranno e affronteranno 800 gradini, per una elevazione di 67 m D+ durante la salita e 60 m in discesa, in quanto il rientro sul percorso avverrà al piano zero. Partenza e arrivo saranno per la prima volta all’interno del Parco CityLife, precisamente in via Demetrio Stratos. Si andrà subito verso il Centro Congressi Mi.Co., che verrà attraversato ben due volte, in andata e al ritorno. Da qui si procede verso il Portello e piazza Gino Valle, la più grande piazza di Milano. Ancora metri e strada sul Ponte Iper per arrivare al cono elicoidale del Parco Industria Alfa Romeo, un passaggio che piace sempre e che segna l’ingresso nel vivo della gara. Finito il ‘girotondo’ del cono i runner si avvieranno verso il Centro XXV Aprile dove è previsto un giro sulla pista da 400 metri per scaldare definitivamente le gambe prima di affrontare e arrivare in cima al Monte Stella, conosciuto dai milanesi come la ‘Montagnetta di San Siro’, attraverso un percorso tutto nuovo con passaggi spettacolari ma a cui dare la giusta attenzione. Si rientra calcando ancora il Ponte dell’Iper per dirigersi nuovamente verso il Centro Congressi Mi.Co. e in successione all’interno del Velodromo Vigorelli. Il percorso si conferma impegnativo ma tanto spettacolare e porterà gli atleti, negli ultimi km, nel vivo del Parco CityLife. Qui si affronterà finalmente la Torre PwC. Usciti dalla Torre è il momento dell’ultimo glorioso chilometro prima di tagliare vittoriosi e felici il traguardo.

 

CITYLIFE FAST CUP 15km – E’ il giusto mix, adatta all’atleta sprinter e a quelli che amano misurarsi sulla distanza. Si salirà, si scenderà, si sfrutteranno i diversi terreni del capoluogo lombardo con la promessa di dinamismo e di non annoiarsi mai. Il percorso della CityLife Fast Cup 15 km ricalca in buona parte quello della PwC Top Cup 21 km. Gli atleti partiranno dal Parco CityLife, sito in via Demetrio Stratos. Da qui sfileranno in direzione del Centro Congressi Mi.Co. per raggiungere il Portello e piazza Gino Valle, conosciuta per essere la più grande piazza di Milano. Si attraversa il Ponte Iper per congiungersi con il cono elicoidale del Parco Industria Alfa Romeo, una fatica che termina sulla pista blu del Campo XXV Aprile dove gli atleti completeranno un giro e poi andranno nel parco del Monte Stella senza però salire in cima alla montagnetta a differenza degli iscritti alla PwC Top Cup 21 km. Il rientro a CityLife avviene attraverso un nuovo passaggio all’interno del Centro Congressi Mi.Co. e un giro all’interno del Velodromo Vigorelli da cui si sfila veloci verso il traguardo in CityLife, in questo caso senza scalare la Torre PwC. Il percorso della CityLife Fast Cup 15 km rappresenta, dunque, il giusto mix per l’atleta sprinter e colui che ama comunque correre chilometri. Si salirà, si scenderà, si sfrutteranno i diversi terreni che Milano offre con la promessa di non annoiarsi mai.

 

CITYLIFE SMART CUP 9.9km – E’ la gara aperta a tutti gli sportivi che vogliono correre una distanza classica su un percorso per nulla classico, dinamico e che non dà il tempo di annoiarsi. Il percorso della CityLife Smart Cup 9.9 km si sovrappone in buona parte a quello della CityLife Fast Cup 15 km. Partenza e arrivo da CityLife e passaggio in tratti iconici. Dopo l’attraversamento del Centro Congressi Mi.Co., gli atleti calcheranno il Ponte Iper per raggiungere il cono elicoidale e da qui si dirigeranno verso il Velodromo Vigorelli. A differenza degli iscritti alla CityLife Fast Cup 15 km, gli atleti della CityLife Smart Cup 9.9 km non percorreranno il giro di pista all’interno del Centro XXV Aprile e il Monte Stella. La gara è aperta a tutti gli sportivi che vogliono correre una distanza classica su un percorso per nulla classico, in pieno stile Salomon Running Milano.

 

MONZINO RUN 5km - Torna anche quest’anno a supporto della Fondazione IEO-MONZINO per sostenere la Ricerca del Centro Cardiologico Monzino. Il binomio corsa e cuore nasce dal fatto che l’attività fisica è una delle forme più importanti di prevenzione delle patologie cardiovascolari. Monzino Run 5 km sarà l’occasione per raccogliere fondi per raggiungere nuovi traguardi nella lotta alle malattie del cuore e per festeggiare insieme i 40 anni del Centro Cardiologico Monzino, un momento speciale da dedicare a salute, solidarietà e anche un’occasione per prendersi cura del proprio cuore. 2 euro di ogni iscrizione di tutte le gare saranno devoluti alla Fondazione IEO-MONZINO che sosterrà i progetti di Ricerca del Centro Cardiologico Monzino.

 

T-SHIRT – Salomon arricchisce il pacco gara dei partecipanti con un capo tecnico nel quale l’alta qualità si fonde con lo stile. La T-shirt che ricorderà agli atleti le fatiche e le emozioni della gara è bianca e riporta sul davanti i tratti iconici della gara stilizzati attraverso i principali punti di interesse. Gocce di colore fucsia, giallo, blu e rosso rimandano ai colori del logo della manifestazione. Gli atleti iscritti entro il 31 agosto hanno potuto richiedere la personalizzazione del retro della T-shirt attraverso l’aggiunta del proprio nome, una novità che racconta l’impegno degli organizzatori nell’attenzione a dettagli che piacciono.

 

I TESTIMONIAL – Sul canale YouTube della manifestazione è possibile seguire gli episodi in cui raccontiamo il percorso attraverso le voci dei nostri testimonial Cristina Turini e Cesare Monetti, Elena Zanzottera e Benedetta Pastore, Maria Righetti e Davide Magnini, Marco Zaffaroni ed il mitico Francesco Panetta, Gianluca Rossi e Giorgio Lazzaro, Silvia Genova e Massimo Ambrosini, Salvatore Gambino e Dario Domeniconi.

 

PARTECIPAZIONE – Le iscrizioni sono aperte sul sito. Chiusura iscrizioni online il 23 settembre e al villaggio expo il 25 settembre. Non sarà possibile iscriversi in loco il giorno della manifestazione.

 

Gli appassionati della corsa trail in città sanno che la Salomon Running è oramai l’Evento per eccellenza, una gara in cui al road running si uniscono in diverse tipologie di distanze e percorsi e tutte le sfide tecniche di un vero trail. E anche quest’anno Suunto sarà partner ufficiale della Salomon Running Milano per accompagnare ogni atleta e ogni appassionato passo dopo passo attraverso un nuovo “livello” di sportwatch: Suunto 9 Peak insieme a Suunto 9 Baro, modelli élite del brand finlandese.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Settembre 2021, 19:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA