Sala a Chiara Ferragni: «Milano pericolosa? Non condivido e rispondo con il lavoro»

Sala a Chiara Ferragni: «Milano pericolosa? Non condivido e rispondo con il lavoro»

di Simona Romanò

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, replica a Chiara Ferragni: «Dice che Milano è pericolosa? Non condivido. Però è un’opinione e le risposte, secondo il mio stile, sono attraverso il lavoro». E ancora: «Io non condivido quello che dice Chiara Ferragni, ma capisco che quello della sicurezza è un tema delicato, che c’è una sensibilità nella città. E’ un periodo difficile. Nel colloquio quotidiano coi sindaci delle grandi città del mondo, problematiche del genere sono all’ordine del giorno. Cercheremo di fare ancora di più, ma, non per deresponsabilizzarci, la sicurezza dipende molto dall’opera del Ministero degli Interni e in questi giorni risentirò la ministra Lamorgese».

Chiara Ferragni in slip e seno nudo, la foto hot che fa impazzire il web

Fedez, nonna Luciana in ospedale con stile. Ecco la foto

Cosa aveve scritto Sala Ferragni

Sala risponde così all’appello lanciato sui social dall’imprenditrice e influencer, che mercoledì, con una story su Instagram, si era rivolta direttamente al primi cittadini. «Sono angosciata e amareggiata dalla violenza che continua ad esserci a Milano: ogni giorno ho conoscenti e cari che vengono rapinati in casa. Piccoli negozi al dettaglio del quartiere, che vengono svuotati dell’incasso giornaliero. Persone fermate per strada con armi e derubate di tutto. La situazione è fuori controllo. Per noi e i nostri figli abbiamo bisogno di fare qualcosa», aveva scritto Ferragni.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Luglio 2022, 20:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA