Rapina sei donne in mezz'ora e fugge tuffandosi nel Naviglio: preso dai carabinieri FOTO

Milano, rapina sei donne in mezz'ora e fugge tuffandosi nel Naviglio: preso dai carabinieri FOTO

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Milano Porta Magenta e del nucleo radiomobile hanno arrestato un 23enne egiziano che in mezz'ora aveva rapinato sei donne (due delle quali ultraottantenni) in diverse vie dei quartieri Giambellino e Navigli. A seguito delle numerose chiamate al 112, i militari, giunti tempestivamente sul posto, hanno raccolto una sommaria descrizione dell'uomo e, dopo serrate ricerche, lo hanno individuato in via Ludovico il Moro.

 

 

Il ragazzo, riconosciuto dai militari, si è dato alla fuga, tuffandosi nel Naviglio Grande per sfuggire ai carabinieri, ma è stato raggiunto e bloccato sulla riva della 'Canottieri Milanò. Una delle vittime, strattonata e spinta per terra, ha riportato gravi lesioni alla testa e alla spalla ed è stata trasportata in ospedale. Gli operanti, dopo aver recuperato e restituito alle vittime la refurtiva (telefoni cellulari e borsette contenenti effetti personali), hanno arrestato il soggetto e lo hanno condotto presso la casa circondariale di Milano San Vittore.

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 8 Maggio 2021, 18:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA