Aggredita e violentata mentre tornava a casa: l'incubo di una ventenne dopo la serata in discoteca

La violenza dopo una notte in discoteca. Alle 3 di notte, lo stupro nella zona di Parco Sempione: aumentano le denuncia di violenza sessuale con lo stesso modus operandi

Aggredita e violentata mentre tornava a casa: l'incubo di una ventenne dopo la serata in discoteca

Ventenne stuprata alle tre di notte, dopo una serata in discoteca e tanto alcol. La giovane italana, sarebbe stata violentata da un coetaneo nella zona di Parco Sempione a Milano, mentre stava camminando da sola verso casa. Dopo averla vista barcollare, intorno alle 3 di notte, un altro giovane chiama il 118 e soccorre la ragazza, che formalizzerà l'accusa di stupro dopo aver raccontato l'aggressione agli inquirenti, scrive Il Giorno. Ora è caccia allo stupratore, cercando qualche indizio e persona sospetta, tra i filmati di videosorveglianza dell'area intorno a Parco Sempione.

Attaccato da un alligatore che gli stacca un braccio: lui riesce a salvarsi. Aveva già rischiato la vita nel 2013

Fiumi di alcol e tanti "non ricordo"

Purtroppo la giovane vittima, che si presume abbia incontrato il suo aggressore già dentro la discoteca di viale Alemagna, avendo bevuto molto, ha la memoria confusa e i tanti non ricordo detti agli inquirenti, rendono non semplici le indagini e la ricerca del colpevole. Per gli investigatori, infatti, è sempre più difficile indagare su questo tipo di reati condotti in molto simili tra loro, e che negli ultimi mesi hanno avuto un picco di denunce.

«Vuoi la cocaina?», turista tedesco gli dice di no: lo spacciatore gli spacca una mandibola a pugni

Un altro caso al Castello Sforzesco 

Pochi giorni fa, una vittima ancora più giovane, appena 16 anni, che ha denunciato di aver subito violenza sessuale all’esterno del castello Sforzesco di Milano. Insieme a lei nel locale, c'era una coetanea sua amica, che ha rilasciato una testimonianza agli inquirenti; anche in quel caso, la giovanissima dopo aver trascorso la notte nel locale, e bevuto alcolici, sarebbe uscita e rimasta da sola, prima di essere aggredita. 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Settembre 2022, 09:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA