Last Christmas senza Postalmarket: torna come portale e anche su carta. Diletta Leotta in copertina
di Paola Pastorini

Last Christmas senza Postalmarket: torna come portale e anche su carta. Avrà Diletta Leotta in copertina

Chi ha più di 50 anni lo ricorda bene. Arrivava nella casella delle lettere nel cellophane e in copertina occhieggiavano brunette  e biondine perfette. Dentro un tribudio di golfini, abiti, accessori, lingerie, cappelli e cose per la casa. Era Postalmarkt, quando comprare la moda per chi non viveva nelle grandi città non era certo un "detto, fatto". Anche il motivetto della pubblicità era un tormentone: «Con Postalmarket sai uso la testa, e ogni pacco che mi arriva è una festa».

 

 

Dopo il boom, negli anni 70-80, però arrivò il declino, fino alla chiusura. Adesso il catalogo vendite più famoso della storia, antesignano in fondo di tanto e-commerce contemporaneo, torna proprio come portale ma anche su carta stampata.

E sarà Diletta Leotta la donna di copertina del nuovo Postalmarket, che rivedrà la luce nel 2021 come portale del Made in Italy, dedicato alle imprese italiane di grandi e medie dimensioni per la vendita classica da ecommerce e alle piccole imprese, fino ad arrivare ai piccoli commercianti e alle loro associazioni di categoria.

Per ogni  sezione curatori di spicco: moda, design, beauty, food & wine, tech. 

A differenza dei portali già esistenti, Postalmarket tornerà anche su carta stampata, sotto forma di catalogo proprio come nei suoi anni d'oro. «È per me un onore essere stata scelta per la copertina del primo numero del nuovo Postalmarket, che - dice Leotta - nel passato ha ospitato grandi icone di bellezza, da Cindy Crawford a Claudia Schiffer, da Carla Bruni a Monica Bellucci. È quindi un grande privilegio comparire sul mitico catalogo che ha fatto scoprire agli italiani la vendita per corrispondenza, anticipando di alcuni decenni il successo della vendita online».


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16 Dicembre 2020, 23:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA