Milano, picchiata dall'ex compagno, chiede aiuto alla polizia fingendo di ordinare una pizza: arrestato un 25enne

Video

Era appena stata picchiata dal suo ex compagno e, per chiedere aiuto alla polizia, ha escogitato uno stratagemma molto efficace: far finta di ordinare una pizza. È accaduto a Milano, dove gli agenti hanno arrestato un 25enne marocchino.

 

Leggi anche > Milano, accoltella partner al culmine di una lite: 41enne fermato per tentato omicidio

 

La donna picchiata è una connazionale dell'ex compagno. La prima telefonata, da un'abitazione di viale Brenta, era arrivata nel tardo pomeriggio di domenica scorsa. La coppia si era separata a gennaio, ma sabato sera la donna, di 33 anni, aveva accettato di incontrare nuovamente il suo ex compagno. In quell'occasione era esplosa l'ennesima lite per motivi di gelosia e il 25enne ha picchiato la sua ex compagna.

 

La donna, temendo per la propria incolumità, aveva quindi deciso di chiamare il numero unico di emergenza 112 e, per non destare sospetti nell'ex compagno, aveva finto di ordinare una pizza margherita. Gli operatori, che avevano capito immediatamente di cosa si trattasse, hanno quindi allertato la centrale operativa della Questura di Milano che ha subito inviato una volante in soccorso della donna.

 

La 33enne era poi stata soccorsa dal personale medico del Policlinico di Milano per le percosse ricevute e i poliziotti, dopo la denuncia della donna, hanno arrestato il 25enne. L'uomo è ora accusato di lesioni personali aggravate.


Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Marzo 2021, 17:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA