Milano, arrivano le pensiline Atm smart che caricano anche il telefonino

Milano, arrivano le pensiline Atm smart, caricano anche il telefonino

di Simona Romanò

 Bus e tram Atm si aspettano sotto alle pensiline smart, accessoriate con un tablet di “servizio” e le prese Usb per ricaricare lo smartphone.

NOVITÀ Atm allestito, in collaborazione con IGPDecaux, 20 nuove “tettoie” tecnologiche che si aggiungono alle 120 high-tech già installate e alle 60 con tetti fotovoltaici per illuminare i display informativi. Le nuove pensiline si trovano alle fermate di alcune tra le principali linee dei tram tra cui 2, 4, 12 e 14; dei bus 54, 71, 61, 325; e dei filobus 90 e 91. Sono attrezzate con un maxi-tablet da 43 pollici a disposizione di cittadini e turisti per un’informazione in tempo reale sul servizio di metro, bus, tram e filobus. Sugli schermi appaiano anche app (in italiano e inglese) che forniscono notizie utili sul trasporto locale. Si può anche accedere al canale twitter @atm_informa ed essere aggiornati sulle modifiche al servizio; consultare la mappa delle linee del metrò per verificarne lo stato; oltre che ricevere novità sulla community di Atm. Inoltre, le “tettoie” sono accessoriate di prese Usb per la ricarica degli smartphone, così gli utenti possono ripristinare il proprio cellulare mentre attendono i mezzi di superficie.

COMUNICARE «L’obiettivo è quello di rafforzare la comunicazione con i passeggeri del trasporto pubblico in modo innovativo ed interattivo», spiega Andrea Rustioni, direttore generale di IGPDecaux. Il progetto si inquadra in una strategia più ampia: «Migliorare la fruizione della città e dei relativi servizi». Il tutto «è reso possibile senza costi per la collettività, grazie al finanziamento pubblicitario».

“TETTOIE” MODERNE Quelle smart sono le ultime arrivate. Prima ancora, però, Atm ha montato quelle green, ovvero a impatto zero, alimentate completamente ad energia solare. Le eco-pensiline sono autonome dal punto di vista energetico, perché sono illuminate a led grazie all’energia fornita da un sottile pannello fotovoltaico sul tetto (1 metro quadrato di area e 2 millimetri di spessore). Tutte sono inoltre dotate di due display che informano in tempo reale i passeggeri sull’arrivo dei mezzi e sulle notizie che riguardano la mobilità cittadina. In tutto sono 60: da Bruzzano a Baggio, da Forlanini al Gallaratese.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 3 Agosto 2022, 09:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA