Monza, ragazzo pestato e rapinato nel parco: denunciati sette minorenni

L'episodio risale alla scorsa estate. Gli indagati hanno tra i 16 e i 17 anni

Ragazzo pestato e rapinato nel parco: denunciati sette minorenni

Lo hanno accerchiato, massacrato di botte e rapinato nel parco di Monza. Per questo motivo, sette minorenni sono stati denunciati per l'aggressione compiuta la scorsa estate ai danni di un coetaneo.

Leggi anche > Muore in ospedale e i familiari devastano il pronto soccorso:«Scene da far west»

L'adolescente era stato vittima di un vero e proprio agguato: il gruppo, composto da studenti di età compresa tra i 16 e i 17 anni, lo ha colpito a calci e pugni in faccia, per poi tentare di strangolarlo a turno con le ginocchia e rubandogli anche un anello. Il ragazzo aggredito si era però trascinato fino alla caserma dei carabinieri e aveva denunciato l'aggressione subita.

Le indagini erano immediatamente partite, mentre il 16enne aggredito veniva soccorso dai militari e portato in ospedale. I carabinieri avevano subito individuato alcuni dei responsabili, ma per risalire agli altri membri del gruppo che aveva aggredito il ragazzo sono state necessarie indagini supplementari, condotte anche attraverso la collaborazione di alcuni testimoni. Come se non bastasse, il ragazzo aggredito era stato anche minacciato sui social dagli stessi membri del gruppo. Ora i sette adolescenti sono stati denunciati e risultano indagati alla Procura per i minorenni di Milano. 


Ultimo aggiornamento: Martedì 9 Novembre 2021, 14:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA