Metrò 4, finito il cantiere oggi riapre via Foppa. Esultano i residenti: «Finalmente si esce dall'isolamento»
di Simona Romanò

Metrò 4 a Milano, finito il cantiere oggi riapre via Foppa. Esultano residenti e commercianti: «Finalmente si esce dall'isolamento»

Residenti e commercianti esultano sui social. E giungono a parlare di «giornata storica». Da oggi, riaprono piazza Bolivar e via Foppa, quest’ultima chiusa dal 2016, con una marea di deviazioni e i negozi che hanno lottato per sopravvivere a uno dei cantieri più impattanti della M4. Una buona notizia per chi abita fra Giambellino, via Washington e il Parco Solari: «L’avanzamento dei lavori per la M4 permette di proseguire con i ridimensionamenti dei cantieri e la restituzione ai cittadini di aree dei quartieri», dicono da Metropolitana Milanese. Dopo la riapertura dello spazio antistante alla stazione Forlanini, si torna a circolare su piazza Bolivar e via Foppa, in direzione centro. Nel tratto fra piazza Bolivar e via Moisè Loira, via Foppa sarà quindi di nuovo percorribile in entrambe le direzioni. Una novità che permetterà, dal 20 settembre, di cambiare anche il percorso dell’autobus 50, dopo anni di proteste degli abitanti che accusavano «di aver lasciato via Foppa sguarnita di corse Atm». «Finalmente, per questa strada finisce l’isolamento», si legge sulla pagina Facebook del Comitato Lorenteggio, Foppa, Washington. La linea 50 da via Lorenteggio, anziché girare su viale Misurata, attraverserà piazza Bolivar per continuare sulle vie Foppa e California, piazza Vesuvio, e da qui riprenderà fino a Cairoli. Nella direzione opposta, invece, da via Egadi il bus girerà in via Loira per poi svoltare in via Foppa, da dove proseguirà su via Washington, piazza Napoli, via Giambellino e via Tolstoj. Per quel che riguarda la M4 resta la questione della mancata apertura della mini-tratta fino al capolinea Linate. I lavori sono finiti, ma il traffico sull’aeroporto, causa Covid, è al 30% del normale, quindi il Comune frena. «Attiveremo il servizio quando ci saranno le condizioni - aveva già spiegato l’assessore alla Mobilità Marco Granelli – Che potranno esserci quando la linea raggiungerà Dateo, ovvero verso la fine del 2022». Ed è confermata l’apertura di tutta la linea per fine luglio 2023.


Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Settembre 2021, 10:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA