Milano, turista tedesco rapinato dell'orologio da 120mila euro: è come quello di Roberto Mancini
di Giammarco Oberto

Milano, turista tedesco rapinato dell'orologio da 120mila euro: è come quello di Roberto Mancini

lL trucco è vecchio: «Guardi che ha le gomme sgonfie». Ma l'occhio del ladro non guarda gli pneumatici, ma l'orologio che l'automobilista ha al polso. In questo caso, un golosissimo Richard Mille. Colpo grosso martedì mattina in piazzale Lotto: il valore del bottino si aggira sui 120mila euro. Come un piccolo appartamento. Un orologio da vip: il ct della Nazionale Roberto Mancini lo sfoggia sempre, ce lo aveva anche sulla banchina di Wembley, l'altra sera: camicia bianca attillata, cravatta svolazzante e il cronometro blu al polso, anche se il suo vale sui 200mila euro. Non ne bastano 500mila invece per quello che sfoggia il tennista Rafael Nadal. Lo portano sempre anche il pilota Felipe Massa e lo chef Carlo Cracco.

 

Milano, movida fracassona: il Comune ora misura i decibel con i fonometri

 

Il prezioso orologio era ben allacciato al polso di un tedesco di 37 anni fermo nel traffico di Milano al volante di una Porsche Cayenne. In via Renato Serra la sua auto è stata affiancata da un uomo in sella a uno scooter. «Le segnalo che ha le gomme molto sgonfie». Il tedesco però non è sceso a controllare. Ha ringraziato ed ha cercato sul navigatore il distributore di benzina più vicino. Ha guidato fino all'Eni di piazzale Lotto, e finalmente è sceso dalla Porsche. In pochi secondi si è ritrovato addosso lo sconosciuto di poco prima, che si è avvicinato a piedi alle sue spalle e lo ha preso alla sprovvista, strappandogli dal polso il prezioso orologio. 

 

Poi il rapinatore è scappato a piedi, inseguito dalla vittima. Ma in via Venerio l'uomo ha raggiunto lo scooter su cui lo attendeva il complice ed in un attimo sono scomparsi nel traffico. In serata i ladri di orologi hanno colpito di nuovo, anche se non è chiaro se si tratti della stessa coppia: in viale Fulvio Testi un 58enne è stato invitato a scendere dalla sua Bmw X-File da due uomini su uno scooter, descritti come magrebini, con la scusa di verificare i danni di un incidente. E in un attimo alla vittima è stato strappato un Audemars Piguet del valore di 13mila euro.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 9 Luglio 2021, 13:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA