Mamma ha il travaglio in taxi, Dem nasce su Tango 63
di Giammarco Oberto

Milano, mamma ha il travaglio in taxi, Dem nasce su Tango 63

Una corsa in taxi attraverso la città deserta e addormentata, lei in preda alle doglie, lui le tiene la mano e l’autista con gli occhi incollati alla strada. Pochi minuti, tra le 2,30 e le 2,40, ma il bebè non ha voluto aspettare. Ed è nato lì, di fronte alla clinica Mangiagalli, sul sedile posteriore di una Fiat Punto bianca, il taxi di Giovanni, 58 anni, “Tango 63”. Il piccolo è stato chiamato Dem, lui e la mamma stanno benissimo.

 

È stata una notte di Pasquetta dal sapore natalizio per un coppia di nordafricani in procinto di diventare papà e mamma. «Parlare del miracolo della vita che si ripete, specialmente in questi giorni, può sembrare eccessivo ma è quello che è realmente successo questa notte» racconta Stefano Salzani, responsabile commerciale di Taxiblu 02.4040. Alle 2,30 Giovanni, sempre in turno di notte, ha risposto alla chiamata della centrale operativa per un’auto in zona Ortica: una richiesta di corsa notturna che per i taxi è ormai rarissima. In quattro minuti era sul posto ed ha fatto salire la coppia, marito e moglie incinta diretti verso l’ospedale Macedonio Melloni. Ma appena la Punto è partita la donna è entrata in travaglio.

 

Nelle strade deserte i tempi per arrivare alla clinica sono stati brevissimi, ma la situazione è precipitata lo stesso. E una volta arrivati davanti all’ospedale la donna non era ormai più in grado di muoversi. Sono stati allora i medici e gli infermieri ad accorrere in strada e hanno aiutato la donna nella fase finale del parto, direttamente sul sedile posteriore del taxi. Tutto si è concluso per il meglio. Ieri mattina mamma e bimbo hanno ricevuto la visita del tassista Giovanni. «Una bella storia che nel periodo difficile che tutti viviamo - conclude Salzani - credo faccia bene al cuore e al morale».

 

È già il secondo bebè che nasce a bordo di un taxi a Milano in questo 2021. Lo scorso 5 gennaio una donna di 32 anni aveva partorito una bimba a bordo di un’auto pubblica nel parcheggio Pirelli, vicino al palazzo della Regione.


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Aprile 2021, 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA