Milano, rubano vestiti di lusso alla Rinascente: arrestati un 20enne e un 21enne marocchini

I due avevano sottratto i capi senza pagarli, ma i vigilantes li hanno notati, dando l'allarme al 112.

Milano, rubano vestiti di lusso alla Rinascente: arrestati un 20enne e un 21enne marocchini

Rubano vestiti dal valore di circa mezzo migliaio di euro alla Rinascente di Milano. Ma, il 20enne e il 21enne, entrambi marocchini, una volta scoperti dalla polizia, la reazione dei due responsabili del furto è stata opposta. Uno si è arreso e ha aspettato la polizia, mentre l'altro, ha aggredito l'addetto alla sicurezza. Entrambi sono finiti in manette. 

Leggi anche > Bambino in bici travolto e ucciso da un'auto a Milano, arrestato il guidatore: «Era drogato e aveva una gamba ingessata»

I fatti risalgono a mercoledì 17 agosto quando, verso le 18.30 nel noto punto vendita di piazza Duomo, i due hanno messo a segno il furto. Senza pagare, entrambi avevano sottratto capi d'abbigliamento senza pagarli, ma i vigilantes li hanno notati, dando l'allarme al 112. 

Il 20enne ha atteso l'arrivo della volante, mentre il 21enne ha iniziato una breve colluttazione con l'addetto alla sicurezza, nel tentativo di sfuggirgli. All'arrivo dei poliziotti, il primo è stato arrestato con l'accusa di tentato furto, mentre il secondo di tentata rapina.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Agosto 2022, 21:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA