Milano, perseguitano e picchiano le ex, due italiani sottoposti a sorveglianza speciale

Milano, perseguitano e prendono a botte le ex, due italiani sottoposti a sorveglianza speciale

A Milano mogli maltrattate, ex perseguitate, insultate, spaventate.
Due misure di sorveglianza speciale sono state emesse su proposta del questore di Milano a tutela di vittime di maltrattamenti in famiglia e stalking. Le prima nei confronti di un italiano di 62 anni che per anni ha maltrattato la moglie con aggressioni verbali e altre vessazioni a cui si è aggiunto l'uso della violenza fisica per ottenere rapporti sessuali.
La donna era stata costretta ad allontanarsi dalla casa familiare, chiedendo rifugio a parenti ed amici. Dopo essere stato condannato per maltrattamenti in famiglia nel 2019, l'uomo aveva cominciato una campagna persecutoria nei suoi confronti, seguendola al supermercato ed inviando messaggi intimidatori a lei e ai figli e perseguitando anche persone che avevano testimoniato in giudizio sulle sue violenze.
Stessa misura per un secondo italiano, 41enne, disoccupato, che nel corso degli anni si era reso autore di prevaricazioni e violenze contro i familiari. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre 2020, 12:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA