Milano, trovato un positivo in metropolitana: ha violato la quarantena, portato al Policlinico

Milano, trovato un positivo in metropolitana: ha violato la quarantena, portato al Policlinico

I controlli degli agenti della Polizia di Stato a Milano per il monitoraggio del rispetto delle norme contro la diffusione epidemica del Covid 19 hanno interessato ieri sera la zona dell'Arco della Pace, tra le più note della movida milanese e la Stazione Cadorna, snodo principale di trasporti che collegano il capoluogo al resto della regione.

 

Leggi anche > Matrimonio con più di 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

 

I controlli hanno interessato anche le fermate della metropolitana MM1 e MM2, dove è stato trovato un peruviano di 41 anni che è stato denunciato per inosservanza dell'ordine dell'autorità in materia di igiene e sanità pubblica in quanto, positivo al Covid 19, aveva violato la quarantena.

 

 

L'uomo è stato trasportato da personale sanitario al Policlinico, assieme a suo fratello 26enne che era con lui. I poliziotti della Squadra Mobile, con i colleghi dei Commissariati Sempione, Centro, Commissariato Bonola e Quarto Oggiaro si sono concentrati nelle zone adiacenti l'Arco della Pace, dove hanno controllato 60 persone, mentre la Stazione Cadorna è stata presidiata dalle pattuglie della Polmetro, dalle Unità Cinofile e dagli agenti della Settima sezione dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico che, con l'ausilio del III Reparto Mobile di Milano e della Polizia Scientifica, hanno controllato 82 persone. In tutto, sono state sanzionate amministrativamente 9 persone per il mancato rispetto delle misure di contenimento da Covid 19.


Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Ottobre 2020, 14:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA