Milano, neve e freddo polare per l’Immacolata: minime a -9°

Neve e freddo polare per l’Immacolata: minime a -9°

di Simona Romanò

Immacolata sotto la neve per i milanesi.  Milano, che sarà investita da una perturbazione di origine artica che porterà una nuova ondata di maltempo invernale, sarà imbiancata mercoledì 8 dicembre, giorno dell'Immacolata:  secondo le previsioni meteo, i fiocchi inizieranno a cadere dal mattino e proseguiranno anche nel pomeriggio. In città si raggiungeranno accumuli compresi tra i 5 e i 10 centimetri. Da giovedì 9, poi, la sciabolata artica con temperature in picchiata ben sotto lo zero: le minime sempre più giù fino a meno 8 gradi e le massime a meno 2. Temperature che porteranno gelate notturne e possibili disagi alla viabilità con le lastre di ghiaccio lungo le strade e sui marciapiedi.

Meteo, allerta gelo e neve per il ponte dell'8 dicembre: tutte le previsioni

ALLARME SENZATETTO  E  VACCINO ANTI-COVID

Scatta l’allerta per i senzatetto che all’agghiaccio rischiano la vita. Riparte il Piano freddo con il potenziamento dei posti nelle strutture di accoglienza per i senza dimora. Ogni utente che accetterà un posto letto nelle strutture verrà sottoposto, grazie alla collaborazione con Medici volontari italiani che assicurerà la presenza dei propri operatori e dell’unità medica mobile davanti al centro Sammartini, a una visita di screening per verificarne lo stato di salute e l’idoneità alla vita di comunità. Verrà inoltre somministrato, grazie al supporto dell’ASST Niguarda, il vaccino contro il Covid-19 ai nuovi ospiti che ne sono ancora sprovvisti.


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Dicembre 2021, 19:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA