Dose “booster”, si parte da 333.000 camici bianchi

Dose “booster”, si parte da 333.000 camici bianchi

di Simona Romanò

Al via la terza dose del vaccino anti-Covid al personale sanitario lombardo. Da oggi possono prenotare, accedendo al portale www.prenotazionevaccinicovid.regione, la dose di “rinforzo”, in gergo tecnico “booster” (con siero Pfizer o Moderna), una platea di circa 333mila lavoratori, a prescindere dall’età, ma «a patto che siano trascorsi almeno sei mesi dalla seconda iniezione», ribadiscano dall’assessorato regionale al Welfare. Dai medici agli infermieri, dagli assistenti a tutti gli operatori che, con svariate mansioni, lavorano all’interno degli ospedali e delle strutture di ricovero e di cura.

Le somministrazioni avverranno, in via preferenziale, negli hub vaccinali dove «sarà proposta, in contemporanea, anche l’antinfluenzale», ovvero due iniezioni, una per braccio. Si procederà, informa il Welfare, «a inoculare la terza dose nelle Rsa, agli ospiti e operatori che vi lavorano», oltre «ad ampliare la platea di chi ne ha diritto agli over 60, così come indicato nella recente circolare ministeriale». Intanto, si prosegue con i fragili - dai trapiantati agli immunodepressi - e con gli over 80, che sono circa 630mila lombardi: per loro la profilassi “accoppiata” (terza dose e antinfluenzale) è già a pieno regime ed è ben accolta. Basta dire che durante il primo giorno di somministrazioni (venerdì scorso al Palazzo delle Scintille gestito dal Policlinico), su 150 ultra ottantenni prenotati 140 hanno detto sì anche all’antinfluenzale: un’adesione al 93%. Che rispecchia l’andamento anche negli altri centri: dalla Regione, infatti, confermano che «anche negli altri poli si registrano numeri positivi» Questo perché gli anziani, già abituati a proteggersi contro il virus di stagione, accettano volentieri di ricevere le due punture in un solo momento, così da non recarsi nuovamente dai medici di base. Che nelle prossime settimane saranno «più coinvolti per le somministrazioni», comprese quelle da effettuare a domicilio.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 11 Ottobre 2021, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA