Il figlio falcia due giovani in moto e scappa a casa: lei lo denuncia
di Giammarco Oberto

Milano, il figlio falcia due giovani in moto e scappa a casa: lei lo denuncia

Quando nel cuore della notte il figlio è tornato a casa, a Paderno Dugnano, in stato di choc, lei, la madre, 55 anni, ha capito subito che qualcosa non andava. E lo ha fatto confessare, tra le lacrime. Poi ha afferrato il telefono e chiamato il 112: «Mio figlio è coinvolto nell’incidente di via Alcide de Gasperi a Senago. Venite».

 

Un piccolo gesto che rivela il grande coraggio di una donna, di una mamma: non poteva insabbiare, non poteva accettare di proteggere il figlio pirata della strada. Ora la posizione del ragazzo, studente di 27 anni, è al vaglio della magistratura: il ragazzo dovrà rispondere di lesioni personali stradali gravissime, fuga a seguito di incidente stradale e omissione di soccorso. L’incidente è avvenuto poco prima dell’una e mezza, a Senago: secondo la ricostruzione dei carabinieri della stazione di Arese, il 27enne ha superato un’auto su una carreggiata con linea continua e nella manovra si è schiantato frontalmente contro un ciclomotore con a bordo due studenti: un 20enne alla guida e un 19enne dietro.

 

Il passeggero ha avuto la peggio: nell’impatto ha subito l’amputazione della gamba destra ed è andato in arresto cardiaco. Il cuore ha ripreso a battere dopo le manovre di rianimazione avanzata fatte dal personale del 118. Poi la corsa in codice rosso al San Gerardo di Monza, dove è ricoverato in condizioni disperate. L’amico alla guida se l’è invece cavata con alcune contusioni: è stato medicato in codice verde al Niguarda. Il pirata della strada invece si è dileguato. Ma la sua fuga è finita davanti alla madre.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Luglio 2021, 09:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA