Il Blue Note riapre i battenti: da Fresu a Jurman maggio solo nei weekend
di Paola Pastorini

Il Blue Note riapre i battenti: da Fresu a Jurman maggio solo nei weekend

Lentamente, la normalità. Il Blue Note riapre per ora nei weekend con due spettacoli, alle 18 e alle 20 senza servizi bar e ristorante, ma solo nel nuovo dehors. Taglio del nastro domani con il Paolo Fresu Devil Quartet (45/40 euro). Sabato 8 maggio Many Hearts One Love, lo show digitale prodotto da Casta Diva Group e Barley Arts: sul palco 32 artisti nazionali e internazionali (ore 19 – 9,99 euro). A seguire, il 16 maggio Folco Orselli e Pepe Ragonese; il 22 maggio il pianista e cantante Stefano Signoroni; il 23 maggio Antonio Faraò; il 30 maggio, Luca Jurman. 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Maggio 2021, 07:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA