Milano, alla libreria della Fondazione Sozzani i "giochi di design" dell'architetto Achille Castiglioni diventano filp-book
di Paola Pastorini

Milano, alla libreria della Fondazione Sozzani i "giochi di design" dell'architetto Achille Castiglioni diventano flip-book

Trottole, molle, pattini, e personaggi/oggetti di design come Lampadina, Luminator, Basello, Cumano.

Sono i protagonisti della mostra che Fondazione Sozzani (corso Como 10, fino al 31 gennaio) ha inaugurato ieri nella sua libreria partendo dal flip book RR126 (Corraini edizioni), terzo volume della serie dedicata al design “giocoso” dell’architetto Achille Castiglioni.

La mostra, curata da Giovanna Castiglioni con Sara Vivan (che ha illustrato il volume) racconta in maniera simpatica alcuni progetti dell’architetto come, appunto, la radio RR126 (1965) “elettrodomestico da compagnia”; Basello (1985), mobile che diventa da scrivania a scaletta; Lampadina (1971), lampada da tavolo e parete. Scrive Giovanna Castiglioni: «Rispettando l’ironia di un papà straordinario, ho voluto portare alla luce alcuni dettagli meno noti della nostra vita familiare, traducendo in forma grafica quello che faccio normalmente quando racconto i suoi progetti. Si può parlare di industrial design anche con i libri animati, i flip-books».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Dicembre 2020, 08:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA