Festa Inter, il prefetto: «Con piazza Duomo chiusa sarebbe stato peggio»

Video

Sulla festa scudetto di ieri pomeriggio dei tifosi dell'Inter in Piazza del Duomo, con il conseguente assembramento di trentamila persone nel cuore di Milano, è intervenuto il prefetto del capoluogo lombardo.

 

 

Festa Inter, Fontana: «Prevedibile, possibile aumento contagi». Pregliasco: «Vedremo gli effetti a metà maggio»

 

«Quando il popolo dei tifosi, in modo assolutamente spontaneo e non organizzato, scende in strada per festeggiare lo scudetto atteso da anni, bisogna necessariamente coniugare le ragioni della prevenzione del contagio con la gestione dell'ordine pubblico e con la tutela della incolumità delle persone. Abbiamo valutato che chiudere piazza Duomo, spazio urbano ampio e con numerose vie di esodo, sarebbe stato inevitabilmente occasione di ancora più densi e rischiosi assembramenti, sotto ogni profilo» è quanto dichiara in una nota il prefetto di Milano, Renato Saccone, in merito ai festeggiamenti di ieri sera dei tifosi dell'Inter.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 3 Maggio 2021, 17:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA