Emergenza Covid a Milano, l'appello del Codacons al sindaco Sala che farà discutere

Emergenza Covid a Milano, l'appello del Codacons al sindaco Sala che farà discutere

Un appello al primo cittadino di Milano che farà discutere. Lo fa il Codacons,  l'associazione a tutela dei consumatori. Il Codacons lancia la proposta al sindaco di Milano Giuseppe Sala, chiedendo al primo cittadino del capoluogo lombardo di reintrodurre, con i mesi freddi, l'obbligo di mascherina anche all'aperto.

«Una proposta di civiltà e di rispetto - dice il presidente Codacons Lombardia Marco Donzelli - Già alcuni sindaci hanno deciso di reintrodurlo, a tutela della salute pubblica dei loro concittadini. Pensiamo all'esempio di Vizzolo Predabissi, piccolo centro dle Milanese, oppure la recente decisione del sindaco di Foggia o del sindaco di Bologna (anche se limitatamente al centro storico e nel weekend ndr).


«Dal punto di vista scientifico - prosegue - sono molti gli scienziati che lo ritengono un fondamentale mezzo capace di spezzare la catena del contagio. Com'è noto, infatti, il virus viaggia nelle 'gocciolinè che espelliamo quando respiriamo, parliamo, tossiamo e starnutiamo. Il distanziamento sociale di un metro (che arriva a 2 metri negli Stati Uniti e in altri Paesi) è stato stabilito perché le goccioline più grandi si depositano sul terreno proprio nel raggio di 1-2 metri».

«Indossare la mascherina - conclude Donzelli - anche e soprattutto in relazione all'abbassamento della temperatura che si verificherà nelle prossime settimane, sarà fondamentale anche all'aperto per evitare un aumento del numero di contagiati.  Oggi più che mai è fondamentale tutelare la salute della collettività e salvaguardare le fasce più deboli della popolazione
»
Ultimo aggiornamento: Giovedì 1 Ottobre 2020, 21:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA