Ferragni: «Troppe violenze, Milano è fuori controllo. Sono angosciata, mi appello al sindaco»

Ferragni: «Troppe violenze, Milano è fuori controllo. Sono angosciata, mi appello al sindaco»

Potere di influencer da 27,5 milioni di follower su Instagram. È bastato un breve post di Chiara Ferragni, subito virale, e subito i riflettori si accendono su Milano, «città violenta», «città insicura». Questa la story che la regina dei social ha affidato a Instagram: «Sono angosciata e amareggiata della violenza che continua ad esserci a Milano». «Ogni giorno - ha scritto - ho conoscenti e cari che vengono rapinati in casa. Piccoli negozi al dettaglio del quartiere, che vengono svuotati dell’incasso giornaliero. Persone fermate per strada con armi e derubate di tutto».

Ferragni non usa giri di parole: a Milano «la situazione è fuori controllo. Per noi e i nostri figli abbiamo bisogno di fare qualcosa. Mi appello al nostro sindaco, Beppe Sala». Non è un’accusa al primo cittadino, con il quale del resto la coppia Fedez e Ferragni ha ottimi rapporti: fu Sala nel dicembre 2020 a consegnare alla coppia l’Ambrogino d’oro per il loro impegno di raccolta fondi durante l’emergenza Covid. Ma sicuramente una strigliata alla politica cittadina che ha colto nel segno, visto che arriva da un’influencer capace di mobilitare l’opinione pubblica.

L’escalation di violenze nella città che si sta riprendendo dalla pandemia è sotto gli occhi di tutti i milanesi. Secondo i dati diffusi lo scorso marzo dal prefetto Renato Saccone, benché il totale dei reati si in calo di quasi il 30% in dieci anni, crescono gli episodi della cosiddetta microcriminalità, soprattutto scippi e rapine. Una situazione di cui il sindaco Sala è ben consapevole. Il clima crescente di insicurezza nelle strade è evidente anche per le élite che vivono negli attici del Citylife, come i Ferragnez con i due figli Leone e Vittoria. Tra chi ha subito furti in casa nell’ultimo periodo ci sono anche due influencer molto amiche di Ferragni, Martina Maccherone e Chiara Biasi. Un mese fa l’influencer Desiree Maldera, ex concorrente di Temptation Island, ha subito lo scippo di un Patek Philippe, sempre a Milano. Ma la lista è lunga.

L’appello di Ferragni ha scosso la politica, anche ad alti livelli. E per una volta perfino Salvini (la cui inimicizia con Fedez è mota) si è trovato d’accordo con i Ferragnez: «Prosegue l’incessante problema sicurezza a Milano. Ormai è proprio sotto gli occhi di tutti - ha scritto sulle proprie pagine social il leader della Lega - Sala e Lamorgese, se ci sono battano un colpo, altrimenti si facciano aiutare».


Ultimo aggiornamento: Giovedì 14 Luglio 2022, 08:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA