Milano, caos in metropolitana: un uomo in galleria ricoverato in ospedale, è grave. Linea rossa bloccata e rallentamenti

Milano, caos in metropolitana: un uomo in galleria ricoverato in ospedale, è grave. Linea rossa bloccata e rallentamenti

Un inizio giornata di passione per i pendolari

Milano, un uomo entra nella galleria della metropolitana e causa innumerevoli disagi nell'ora di punta mattutina. Si tratta di un 35enne senza fissa dimora che, dopo aver percorso alcuni chilometri, è stato colto da arresto cardiaco: ricoverato al Niguarda, è in gravi condizioni.

 

Leggi anche > Aggredita, sbattuta a terra e rapinata in casa: anziana muore dopo il ricovero

 

Metro Milano, grave in ospedale l'uomo avvistato in galleria

Tutto è iniziato quando l'uomo, poco dopo l'apertura della linea, è stato avvistato in una galleria della linea rossa, costringendo Atm a sospendere la circolazione sulla M1 tra le stazioni di Villa San Giovanni e Palestro e poi tra Rovereto e Palestro. Per i tanti pendolari sono stati istituiti bus sostitutivi.
L'uomo avvistato in galleria sulla linea rossa si sarebbe introdotto nella stazione di Pasteur e avrebbe percorso alcuni chilometri prima di fermarsi sulla banchina della linea verde, a Caiazzo. Qui è stato colto da arresto cardiaco, rianimato e portato all'ospedale Niguarda in gravi condizioni: si tratta di un 35enne senza fissa dimora.

 

Metro Milano, linee bloccate e rallentamenti

La paralisi sulla M1 ha causato anche il rallentamento della circolazione sulla M2, con ingressi alle stazioni scaglionati. Come se non bastasse, la circolazione della metropolitana è stata anche bloccata tra San Babila e Pagano per un malore accusato da un passeggero a bordo di un convoglio. Stop anche al cambio di linea tra la 1 e la 3 a Duomo mentre il passeggero veniva soccorso. La circolazione è poi tornata regolare solo a metà mattinata.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 1 Dicembre 2021, 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA